Per chi crede che la Bibbia sia parola di Dio

Se la Bibbia, specialmente il Vecchio Testamento, fosse veramente parola di Dio, cosa che non posso credere, Egli dovrebbe vergognarsi e chiederci perdono per le cose che ha detto o ispirato ai suoi interpreti. Probabilmente chi ne parla bene non l'ha letta tutta ma solo le parti politicamente corrette e moralmente edificanti. Ci sono parti che andrebbero censurate per crudeltà, istigazione all'assassinio, omofobia ecc.. A chi vuole posso fornire qualche citazione molto eloquente ed esplicita, che non ha bisogno di interpretazioni. Io credo che il Vaticano farebbe bene, nel suo interesse e quello dell'umanità, a dichiarare che la Bibbia non corrisponde alle intenzioni di Dio, ma contiene solo sue interpretazioni umane, in alcuni casi fallaci, da censurare e condannare. Il modo più semplice e veloce per diventare atei è leggere integralmente il Vecchio Testamento, in particolare i passi che i preti non citano mai.

Categorie: Religione
Da Il mondo visto da me (2015-01-05)

Cancellieri.org     Contatto