Libertà e responsabilità

Siamo parzialmente liberi, e perciò responsabili, di scegliere cosa pensare, fare, vedere, progettare, creare, combattere, distruggere, apprendere, immaginare, dire, nascondere, avere, essere, con chi e come interagire, dove andare, da quali sentimenti lasciarci guidare e a quali resistere, contesi tra determinismo e libero arbitrio, bisogni di appartenenza, libertà, potere e sicurezza. Possiamo vedere il mondo dal nostro interno, filtrato dai nostri sentimenti involontari e automatici, o osservare noi e il mondo dal di fuori e dall'alto, in modo puramente razionale, cioè meta-umano. Possiamo essere umani e meta-umani, comunicare e interagire in modo umano e meta-umano.

Categorie: Psicologia
Da Il mondo visto da me (2013-12-02)

Cancellieri.org     Contatto