Come affrontiamo le nuove idee

Quando incontriamo una nuova idea, cerchiamo subito di verificare la sua compatibilità e coerenza con la nostra struttura mentale. In caso di incompatibilità o incoerenza (dissonanza cognitiva), ci sono due possibilità: (1) rigettiamo la nuova idea come falsa, sbagliata, assurda o insignificante; (2) trasformiamo la nostra struttura mentale per renderla compatibile e coerente con la nuova idea. Il secondo caso, che è possibile solo se ci sono dimostrazioni incontrovertibili della validità della nuova idea e/o forti pressioni sociali a suo favore, può essere traumatico, sconvolgente, doloroso a causa del sistema immunitario della psiche, che difende la sua identità contro tutto ciò che potrebbe alterarla e contro ogni causa di sofferenza.

Categorie: Psicologia
Da Il mondo visto da me (2016-04-02)

Cancellieri.org     Contatto