La cattiveria degli infelici che sono causa dei propri mali

Si può essere infelici o semplicemente di cattivo umore per diversi motivi, per esempio per come gli altri ci trattano, per disgrazie o inconvenienti mandatici dalla sfortuna, per una malattia di cui siamo più o meno responsabili, per un disturbo psichico o semplicemente per una visione del mondo sbagliata. Chi è infelice o semplicemente insoddisfatto, cerca normalmente di accusare qualcuno o qualcosa di esterno come causa del proprio stato indesiderato. Ci sono perfino persone che si ammalano per giustificare la propria infelicità. Difficilmente ammetteremo che la causa dei nostri mali è nella nostra mente e tenderemo a incolpare di essi altre persone, anche quando non ne sono responsabili. Accusare un innocente di essere la causa della propria infelicità, o semplicemente della propria insoddisfazione o fastidio è una forma di irresponsabilità e cattiveria peggiore che fare direttamente del male a qualcuno.

Categorie: Psicologia
Da Il mondo visto da me (2016-06-07)

Cancellieri.org     Contatto