Ingiustizia e sadismo

Che pensereste di un padre di due figli, che, per confermare il suo potere assoluto su di loro, mostrasse, senza alcun valido motivo, benevolenza e apprezzamento solo verso il primo dei due, ignorando il secondo (nonostante i suoi sacrifici per ingraziarsi il padre), e pretendendo che quest'ultimo accetti il suo arbitrio senza ribellarsi? Vi stupireste se il figlio ignorato cominciasse ad odiare il fratello più fortunato fino al punto di desiderarne o causarne la morte? E' esattamente quello che è avvenuto nella favola di Caino e Abele. Per questo ho più rispetto e comprensione per Caino che per quel Dio ingiusto e sadico, che sapeva benissimo come sarebbe andata a finire e, non contento della sua atrocità, forse per la rabbia dovuta alla ribellione di Caino, ha fatto discendere proprio da lui l'umanità, seminando ingiustizie e tragedie.

Categorie: Religione
Da Il mondo visto da me (2015-04-23)

Cancellieri.org     Contatto