Il desiderio di influenzare gli altri

Ognuno vorrebbe influenzare il comportamento altrui in senso direttivo e limitativo. Cioè ognuno vorrebbe che l'altro faccia certe cose che a lui piacciono e non certe altre che a lui dispiacciono. E ognuno usa i mezzi e le risorse a sua disposizione per spingere o costringere l'altro a comportarsi secondo i propri desideri. Il senso del potere e tutto qui: poter determinare il comportamento altrui secondo i propri desideri. Chi ci riesce è potente, chi non ci riesce impotente.
Si tratta però di un desiderio che molti non ammettono e rimuovono nell'inconscio.

Categorie: Interazionismo | Interdipendenza | Desideri | Inconscio | Bisogni umani | Automistificazione | Psicologi
Da Il mondo visto da me (2016-10-17)

Cancellieri.org     Contatto