Paradigmi di interazione

Il paradigma di interazione è un costrutto mentale molto complesso nel quale sono definiti, mediante simboli di vario tipo, tutti i possibili modi in cui un individuo può o deve interagire con gli altri, in termini di forme, norme, valori (etici ed estetici), cognizioni, miti, credenze, pregiudizi, istituzioni, leggi, ambiti e regole di competizione e cooperazione, giochi, diritti, doveri, obblighi, divieti, linguaggi, gesti, simboli, tipi, classi e categorie di persone, discriminazioni sociali, occasioni, rituali, celebrazioni, ruoli ecc.

Il paradigma di interazione si sviluppa inconsciamente in ogni individuo sin dalla sua nascita attraverso le sue interazioni sociali. Esso comprende tutte le possibili interazioni tra l'Altro generalizzato e il "me" come definiti nell'Interazionismo simbolico di George Herbert Mead.

I paradigmi di interazione dei membri di una certa comunità sono generalmente simili, regolano le loro interazioni e ne permettono la comprensione reciproca.

Nella maggior parte delle persone, qualunque transazione non prevista nel proprio paradigma di interazione è ritenuta asociale o violenta e ignorata, temuta, rigettata, censurata o rimossa dal Super-io. Tuttavia vi sono persone creative e non conformiste che sfuggono a questa regola e sono interessate ad ampliare il loro paradigma di interazione con possibilità innovative.

Un paradigma di comunicazione può essere monoculturale o multiculturale, a seconda che esso permetta al soggetto di di interagire con persone di una sola cultura o di più culture diverse. Il multilinguismo, la versatilità nell'arte drammatica e nella narrativa, e l'emigrazione da una nazione a un'altra o da una classe sociale a un'altra, favoriscono la formazione di paradigmi multiculturali..

L'interazione pacifica e produttiva tra due persone è possibile solo mediante transazioni presenti (con lo stesso significato) nei rispettivi paradigmi di interazione. Ne deriva che, se i loro paradigmi non hanno una parte uguale sufficientemente estesa, difficilmente due persone possono interagire con reciproca soddisfazione.




Categorie: Interazionismo | Ruoli sociali
Da Il mondo visto da me (2017-09-18)

Cancellieri.org     Contatto