Felicità ed endorfine

"Data la complessità dell’apparato mentale umano, sembra piuttosto che la felicità, intesa come espressione soggettiva di uno stato di attivazione del sistema endorfinico, dipenda dall’insieme dei rapporti che il soggetto intrattiene con il mondo e dall’uso attivo delle sue potenzialità." (Luigi Anepeta)

Categorie: Luigi Anèpeta | Psicologia
Da Il mondo visto da me (2015-08-31)

Cancellieri.org     Contatto