L'uomo è il pericolo più grande

Non condivido, in generale, la psicologia di Jung, ma sono totalmente d'accordo con queste sue parole pronunciate durante l'intervista sotto riportata:

"Abbiamo bisogno di più psicologia, abbiamo bisogno di capire meglio l'uomo, perché lui è l'unico vero pericolo esistente. E' lui il grande pericolo. Siamo miseramente ignoranti su di lui. Sappiamo davvero troppo poco dell'uomo. La sua psiche dovrebbe essere studiata perché noi siamo l'origine di tutti i mali a venire."

Queste parole sono quasi completamente ignorate non solo dalla gente comune, ma anche dal mondo accademico e dalle élites intellettuali.

Sono io che ho le allucinazioni o sono gli altri che sono ciechi?



Categorie: Psicologia
Da Il mondo visto da me (2014-06-06)

Cancellieri.org     Contatto