Dialogo politico in Facebook tra me e uno sconosciuto

POST ORIGINALE

JN: E' la prima donna che ha avuto il coraggio di dire queste cose al Parlamento Europeo, umiliando la Merkel. Veramente molto brava!Ascoltate le sue parole.



NOTA: nel video postato in Facebook manca l'indicazione "Sahra Wagenknecht al dibattito al Bundestag -Luglio 2015 (sott.ITA)"]

COMMENTI

BC: Questa informazione è scorretta oltre che faziosa. Infatti questo non è il parlamento europeo ma la camera federale tedesca dei deputati (Bundestag) e ho sentito altre donne della Linke (l'estrema sinistra tedesca) fare discorsi simili in questo luogo. Non c'è quindi nulla di straordinario né di eroico. E' il naturale gioco delle parti, cioè dei partiti. Seguo infatti spesso queste sedute alla TV tedesca. E non parlerei di umiliazione della Merkel, la quale non mi è mai sembrata umiliata da certi discorsi peraltro molto prevedibili, ma direi che si tratta semplicemente di una manifestazione di disprezzo verso il governo tedesco e la sua politica. E' facile criticare il governo quando non si fa parte di esso e perciò non si possono assumere responsabilità per politiche alternative impossibili da realizzare per l'opposizione della maggioranza degli europei che non sono disposti a pagare più tasse per cancellare il debito greco e finanziare la sua ripresa economica. Dovremmo noi italiani, che siamo sull'orlo della bancarotta, indebitarci ulteriormente per fare donazioni ai greci? Pretendiamo che solo la Germania si facccia carico del debito greco? Pensiamo che il popolo tedesco lo accetterebbe? Per l'estrema sinistra tedesca (e di tutto il mondo) la politica è una cosa semplice, troppo semplice per essere reale.

AM: Ma dove vivi su marte svegliati

BC: Aiutami tu a svegliarmi con la tua intelligenza.

HW: Lei è a capo della Linke

FP: Non necessita sapere dove vengono dette,ma capire se le cose dette sono veritiere.Quanto detto dalla parlamentare e'la semplice verità' che molti si rifiutano di accettare,il baratro x molti di noi e'spalancato e dovremo ringraziare questi benpensanti samaritani ed eurodipendentisti di cio'che succedera'.Una prece x la Grande Germania che con i ns.denari si erge a giudice supremo della sorte degli altri paesi

BC: Riassumendo: la semplice verità esiste e la dice solo l'estrema sinistra; chi non la capisce o è stupido o ignorante o egoista. Inoltre la nostra rovina economica è causata soprattutto della Germania che usa i nostri denari a proprio vantaggio fregandosene della volontà e dei problemi degli altri paesi. Ho capito bene?

FB: Il problema è economico: se uno stato ca male, svaluta la sua moneta, aumenta l'inflazione, esporta di più e trova un equilibrio. Oggi non c'è più possibilità di equilibrio perchè l'euro FISSA il valore della divisa, tuttavia gli Stati più deboli si devono finanziare ad un tasso variabile. Quindi se vendo nei mercati globali, vendi alle stesse condizioni di valuta (siamo europei) se mi indebito no (non siamo più europei.
Il progetto europeo, che non dovrebbe essere il progetto tedesco ma ormai non hanno più nemmeno lo scrupolo di non palesare, doveva essere un mercato unico, una moneta unica, un esercito unico, una costituzione unica.
L'Europa è PURTROPPO finita, per colpa di politiche nazionaliste, e la Germania è la maggior responsabile, non perchè è la più ricca, ma perchè ha il popolo più ottuso e miope. Ci avviciniamo alla peggior crisi dell'europa e forse a nuove guerre tra stati europei. Mi auguro di sbagliare!

BC: Vedo che per te è tutto chiaro, le cause e le soluzioni della crisi. Perché allora non si risolvono i problemi? Chi è che non li vuole risolvere? Quali sono gli ostacoli? Ammesso e non concesso che la Germania abbia il popolo più ottuso e miope, perché gli altri paesi farebbero (il condizionale è d'obbligo) quello che la Germania vuole? E perché pensi che i tedeschi di oggi siano i più ottusi e miopi d'Europa? Solo perché non vogliono pagare più tasse per annullare il debito greco? E chi impedisce alla Grecia di uscire dala UE e di tornare alla dracma?

FB: Perchè pensi che non si stiano risolvendo i problemi. Si stanno risolvendo, ma per la Germania e non per gli altri stati. Ora uscire dall'euro per un singolo stato è pressochè impossibile perchè sarebbe penalizzato. Grecia, Italia e Portogallo sono già tecnicamente fallite, ma non possono fare altro che allungare il giorno del patibolo, purtroppo continuando ad aumentare il proprio debito. Solo quando 6/7 stati troveranno sconveniente stare in Europa, allora l'Europa si scioglierà e si tornerà alle monete nazionali (non una, ma tutte).
Quanto al popolo più ottuso ricordo che non a caso le prime 2 guerre le abbiamo avute causa loro;sarà un caso? Per me no, è nella loro indole prevalere, così come è nella nostra arrangiarsi e sopravvivere. La Germania deve ancora pagare i crimini di guerra, e con quello che deve (non moralmente, ma sulla base degli accordi post bellici!) agli altri paesi, ridurremmo il debito pubblico, che sarebbe l'unica soluzione per far crescere l'Europa, non solo la Germania. Perchè non ha pagato? Perchè c'era un accordo che avrebbe potuto tardare (non "non" pagare!) il pagamento qualora investisse nella riunificazione delle 2 germanie. Ora sono già anni che deve pagare ma non lo fa. Perchè? Perchè sono prepotenti e tracotanti come sottolineato nell'intervento della opposizione tedesca e usano il loro essere "locomotiva" dell'Europa a loro vantaggio.
Per gli altri paesi chi si intende? Regno unito? No, ed è uscito. Francia? No. Si tratta dei paesi del Nord Europa, che non hanno l'euro, e dell'impero austroungarico. In europa poi si vota per popolazione, non per stati. La germania quindi è uno dei paesi che conta di più e quindi bastano poche alleanze.
Scusami, ma se non sei convinto di ciò che dico, vorrei porti una domanda: perchè per l'europa parla sempre la Merkel? Anche quando non hanno la presidenza europea, anche quando non hanno un rappresentante europeo germanico. La realtà è che il cervello umano è progettato per dimenticare, perchè è una difesa naturale dell'organismo per difendersi, e purtroppo ci paiono passati secoli da quando hanno fatto ciò che hanno fatto! Ed è stato il popolo tedesco, non Hitler. La razza ariana è lì, e si vede, per chi la vuole vedere.

BC: Fabio, cerco di risassumere il tuo lungo discorso e tu dimmi se ho capito bene: i tedeschi, quelli di ieri come quelli di oggi, sono i più ottusi e miopi tra gli europei e inoltre sono geneticamente una razza a parte, cattiva, sempre pronta a prevaricare gli altri paesi e a scatenare guerre. Inoltre si arricchiscono a spese dei partner europei in quanto hanno arbitrariamente deciso di non pagare i loro debiti di guerra e i paesi creditori tollerano questa decisione. I partner europei permettono alla Germania di decidere per tutti le politiche comunitarie e alla Merkel di parlare in nome di tutta la EU. Se i tedeschi scomparissero dalla faccia della terra staremmo tutti meglio, come Hitler pensava degli ebrei. Giusto?

FB: Non meriti risposta. Se non hai capito, rileggi quel che ho scritto senza incretinire le mie parole con fare spocchioso. Non voglio convincerti di nulla. Buona vita

BC: Grazie per tutto quello che mi hai insegnato e scusa se ti ho fatto perdere la pazienza con la mia ottusità e miopia.

FB: Prego. Accetto le tue scuse

Categorie: Miscellanea
Da Il mondo visto da me (2016-07-17)

Cancellieri.org     Contatto