L'insidia del riduzionismo

Non mi piacciono le persone che dicono una parte di verità con la presunzione che non ci sia altro di importante da dire. Si tratta dei riduzionisti, che riducono la complessità della natura umana a poche semplici spiegazioni. Il riduzionismo lo ammetto solo negli aforismi, dove esso è d'obbligo, in quanto gli aforismi sono piccoli frammenti di verità, ma non nei libri, nelle conferenze o nelle interviste. I riduzionisti hanno molto successo perché la gente preferisce una semplice falsità (o verità incompleta) ad una verità più complessa in quanto più completa. Per questo la cultura umanistica consiste spesso in una guerra tra riduzionisti, ognuno dei quali ha la presunzione di essere sufficiente.

Categorie: Psicologia
Da Il mondo visto da me (2016-02-29)

Cancellieri.org     Contatto