Sul capitalismo

Che il capitalismo sia perverso e malefico credo che ormai lo hanno capito quasi tutti. Il guaio è che nessuno ha capito come superarlo, al di là di un generico, ingenuo e irrealistico hopeful thinking. Secondo me il problema e la sua soluzione sono di tipo psicologico, ma la psicologia è politicamente scorretta e fa paura a tutti, sia al popolo che ai governanti (con poche eccezioni), oltre al fatto che è ancora rudimentale, lacunosa, confusa e deludente. L'errore di Marx è stato soprattutto la sua ignoranza psicologica, per cui si è illuso che la società potesse migliorare insegnando e applicando alla politica e all'economia principi razionali. Per quanto acuta e veritiera fosse la sua analisi, Marx sottovalutava la potenza e l'irrazionalità dell'inconscio che hanno fatto finora fallire tutti gli esperimenti di socialismo reale e continueranno a farli fallire. Il mondo migliorerà (forse) quando la psicologia sarà sufficientemente evoluta (quella attuale non va bene) e insegnata nelle scuole a tutti i livelli. Per questo mi interesso di psicologia.

Categorie: Psicologia
Da Il mondo visto da me (2014-07-31)

Cancellieri.org     Contatto