Pragmatica dei bisogni

Ogni comportamento umano è il risultato di una strategia, più o meno consapevole, per la soddisfazione di un complesso di bisogni consci e inconsci, repressi ed espressi, più o meno frustrati, sani, morbosi, autoprodotti o indotti dall'esterno.



Ogni essere umano ha un complesso sistema di bisogni. Col termine bisogno, in senso esteso, intendo qualsiasi motivazione, aspirazione, passione, volontà, intenzione, preferenza, desiderio, inclinazione, attrazione, tensione, paura, repulsione, bisogno più o meno frequente, più o meno conscio, costruttivo o distruttivo, innato o acquisito, autoprodotto o indotto dall'esterno.

La Pragmatica dei bisogni è un indirizzo psicologico che studia i rapporti umani come risultato dell'interazione tra individui visti come portatori di bisogni e di tattiche e strategie per la loro soddisfazione.

Il suo primo obiettivo è quello di scoprire e analizzare i bisogni di ciascuna delle persone coinvolte, soprattutto quelli inconsci, inespressi, rimossi, non compresi o fraintesi.

Secondo obiettivo è quello di valutare la "salute" e l'urgenza dei bisogni emersi, cioè capire quanto ogni bisogno sia sano o morboso per il benessere dell'individuo a medio e lungo termine, quanto sia socialmente accettabile, innocuo o nocivo per le altre persone coinvolte, e quanto ogni bisogno sia impellente.

Terzo obiettivo è studiare la compatibilità tra i bisogni delle persone in gioco e le possibilità di azione, negoziazione e collaborazione per una soddisfazione ottimale del massimo numero di bisogni di tutte le persone coinvolte.

Vedi anche Filosofia dei bisogni




Categorie: Bisogni umani | Psicologia
Da Il mondo visto da me (2015-07-02)

Cancellieri.org     Contatto