Gli esseri umani tendono a interagire in modo automatico, involontario, inconsapevole, secondo modelli culturali più o meno irrazionali, mentre sarebbe più soddisfacente interagire in modo razionale, negoziale, esplicito, consapevole, creativo, produttivo.

Segue un esempio di procedura di interazione razionale:
  • scegliere una persona con cui interagire
  • scegliere cosa scambiare
  • proporre lo scambio o valutare la proposta di scambio altrui
  • se non c'è accordo, proporre uno scambio diverso o valutare una diversa proposta altrui
  • se c'è accordo, effettuare lo scambio
  • dopo lo scambio, valutare il grado di soddisfazione proprio e altrui
  • se la soddisfazione è reciproca, continuare lo scambio (fatte salve le necessarie pause) finché non è più soddisfacente
  • se lo scambio non è (più) soddisfacente tornare all'inizio della procedura

Vedi anche Bisogno di scambio.