Essendo l'uomo un animale fondamentalmente imitatore dei propri simili, egli imita sia il bene che il male.